RIABILITAZIONE NEUROCOGNITIVA

Intento di " Fisiogea " è quello di promuovere la conoscenza della Riabilitazione Neurocognitiva attraverso contributi possibilmente accessibili anche ad un lettore non specialista o, eventualmente, anche ai pazienti o ai loro famigliari: riteniamo infatti che possiamo e debbiamo contribuire a fare sì che venga compiutamente rispettato il diritto del malato ad essere informato. Speriamo inoltre che i nostri contenuti possano dare informazioni generali sui fondamenti generali di questo approccio riabilitativo.

Uno dei capisaldi della Teoria Neurocognitiva è che la Riabilitazione sia una particolare forma di apprendimento che ha luogo in condizioni patologiche: coerentemente, si ritiene dunque che la qualità del recupero, sia spontaneo che guidato dal Terapista, dipenda dalle modalità di attivazione di determinati processi cognitivi.

L’ entità e la qualità del recupero sono determinati sia dal tipo di processi cognitivi sia dalla modalità della loro attivazione.

La scelta degli esercizi prevede l’osservazione, l’individuazione delle funzioni alterate, i meccanismi che hanno condotto alle alterazioni e le modalità per recuperarle. I dati così raccolti permettono di definire obiettivi terapeutici coerenti e di scegliere gli esercizi in rapporto alle possibilità del paziente. Le tecniche e le metodologie utilizzate per il trattamento delle patologie di riferimento sono definite in funzione degli obiettivi terapeutici e dell'età dei pazienti.

Il progetto riabilitativo ha l'obiettivo di rendere più veloce il reinserimento psicosociale ; si realizza in modo articolato e calibrato alle esigenze del paziente, utilizzando diversi trattamenti al fine di perseguire il massimo recupero motorio e funzionale, il controllo del dolore, contrastare le complicanze secondarie dell'immobilità o della rigidità, a stimolare la motilità attiva, la coordinazione motoria e la riprogrammazione posturale per il recupero dello schema corporeo.

Le attività principali che caratterizzano il progetto riabilitativo sono rappresentate da:

  • Inquadramento Diagnostico

  • Attività medica

  • Terapia della Riabilitazione

  • Terapia Occupazionale

L' insieme di tutte le componenti permetterà il raggiungimento degli obiettivi prefissati.

Inquadramento diagnostico

La valutazione clinica effettuata i primi giorni di degenza, analizza non solo l'evento patologico in atto, ma anche le variabili cliniche che possono aver influenzato lo sviluppo della patologia. Tale approccio al paziente è svolto dal medico fisiatra,dal terapista della riabilitazione e terapista occupazionale che valutano inizialmente il paziente.

Terapia della riabilitazione

I programmi riabilitativi sono erogati da terapisti della riabilitazione e possono comprendere:

  • TERAPIE FISICHE ANTALGICHE - TENS, Corrente Diadinamica, Corrente Interferenziale, Ionoforesi, Idrogalvanoterapia, Ultrasuoni, Magnetoterapia, Tecarterapia Laserterapia, Onde d’urto, Taping kinesiologico

  • ELETTROSTIMOLAZIONE: Corrente Faradica, Correnti di Kotz, Corrente esponenziale

  • Tecniche di MASSOTERAPIA: decontratturante, connettivale, Linfodrenaggio manuale

  • RIEDUCAZIONE MOTORIA SEGMENTARIA SEMPLICE : Trattamento al letto, Controlli posturali, mobilizzazione passiva (manuale o meccanica), mobilizzazione attiva-assistita degli arti e del rachide in toto, esercizi di rinforzo attivo.

  • RIEDUCAZIONE NEUROMOTORIA: Tecnica Kabat e Bobath

  • RIEDUCAZIONE POSTURALE GLOBALE

  • RIEDUCAZIONE FUNZIONALE - Esercizi di ortostatismo, Esercizi di equilibrio, esercizi di coordinazione, Cyclette

  • RIEDUCAZIONE ALLA DEAMBULAZIONE - Esercizi di carico, Cambiamenti direzionali, Training deambulatorio e del passo con/ senza ausili, Percorso ad ostacoli.

  • RIEDUCAZIONE PROPRIOCETTIVA

  • Individuazione e selezione di eventuali AUSILI e addestramento all' uso.

Terapia occupazionale

L‘attività di riabilitazione è integrata con la Terapia Occupazionale. Il trattamento si attua mediante attività specifiche, finalizzate ad aiutare il paziente a raggiungere il massimo livello funzionale e di indipendenza in tutti gli aspetti della vita quotidiana.

Post Recenti
Archive
Cerca con Tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square